Vai ai contenuti

Menu principale:

Missionari Monfortani d'Italia

Cerca

Il Fondatore

Chi siamo

Nato il 31 gennaio 1673 a Montfort, non lontano da Rennes, in Francia, Luigi Grignion, bretone di buona famiglia, diventa sacerdote nel 1700. Muore il 28 aprile 1716, a soli 43 anni, a Saint-Laurent-sur-Sèvre, mentre predica l’ennesima missione, indebolito dalle fatiche e vinto da una polmonite. Sulla sua tomba si legge:

«Tu che passi, cosa vedi?
una luce spenta
un uomo consumato dalla fiamma dell'amore
che s'è fatto tutto a tutti
Luigi-Maria Grignion da Montfort.
Se indaghi sulla sua vita, nessuna fu più pura,
se sulla sua penitenza, nessuna più austera,
..............................................se sul suo zelo, nessuno più ardente,
..............................................se sulla sua devozione a Maria
..............................................nessuno somigliò meglio di lui a s. Bernardo.
..............................................Sacerdote di Cristo, di Cristo ha seguito le orme,
..............................................con la parola Cristo dovunque annunciò,
..............................................instancabile, solo nella tomba trovò riposo,
..............................................Padre dei poveri, difensore degli orfani,
..............................................riconciliatore dei peccatori,
..............................................la sua gloriosa morte fu simile alla vita,
..............................................come visse, cessò di vivere.
..............................................Maturo per Dio volò in cielo».



Lo Spirito ne ha fatto il padre o l’ispiratore di tre Istituti religiosi:

- i Missionari della Compagnia di Maria, per la missione di rivelare il mistero della salvezza a chi ancora non lo conosce e di rinnovare lo spirito cristiano nei cristiani. Oggi sono presenti nei cinque continenti.

- Le Figlie della Sapienza, che vivono tutt'ora l'avventura spirituale della ricerca della Sapienza, tanto desiderata dal Montfort.

- I Fratelli di San Gabriele, a servizio della formazione umana e spirituale dei giovani, ispirata ai valori evangelici.

Luigi Maria Grignion de Montfort viene proclamato beato da Leone XIII, il 22 gennaio 1888 e canonizzato da Pio XII, il 20 luglio 1947.

Giovanni Paolo II nell’enciclica Redemptoris Mater, del 25 marzo 1987, lo indica come testimone e guida della spiritualità mariana. Il 20 luglio 1996 ne ha inserito la memoria nel Calendario generale della Chiesa, assegnandola al 28 aprile.




Home Page | Chi siamo | Dove siamo | La Missione | Totus Tuus | Edizioni | Documenti | Risorse | Contatti | Mappa del sito


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu