Vai ai contenuti

Menu principale:

Missionari Monfortani d'Italia

Cerca

Messaggio Capitolo Generale






Roma, 20 maggio 2017


Caro confratello,

il volto del Padre di Montfort è cambiato. Non è più quello del missionario bretone di 43 anni. Il volto vivente di San Luigi di Montfort mostra dei tratti ben marcati dell'Europa, con degli accenti dai colori mutevoli venuti dai Caribi, dall'America Latina, dall'Africa e dall'Asia. Il volto vivente di Montfort appare talora giovane e traboccante di una energia nuova; talvolta esprime l'esperienza, la sapienza e l'età. Il volto di Montfort non conosce frontiere; non è contenuto né dal Nord né dal Sud. Il viso di Montfort è il tuo e quello di tutti i tuoi confratelli monfortani sparsi nel mondo.


Il 37mo Capitolo Generale celebrato Roma ci ha immersi in maniera sorprendente e gioiosa nella realtà che, insieme - con i nostri fratelli e le nostre sorelle della Famiglia Monfortana - prestiamo le nostre mani, il nostro cuore e la nostra voce alla tenerezza di Dio nei confronti di ciascuno dei suoi figli. Con Maria di Nazareth ci rallegriamo nel Signore Onnipotente che innalza gli umili e ricolma di bene gli affamati. Le nostre parole e soprattutto le nostre azioni preparano la via perché lo Spirito di Dio rinnovi questa terra che egli tanto ama e tutti i suoi popoli.


Quando avrai tra le mani gli Atti del Capitolo, potrai constatare che abbiamo cercato di incarnare nel migliore dei modi le nostre profonde convinzioni con delle proposizioni e delle strategie che vanno a toccare i bisogni e le sfide di oggi e per aiutarci ad andare avanti per il domani. Una sfida che si irradia attraverso tutte le altre, è l'appello alla conversione continua, l'invito a crescere ad ogni età in vita, in luce e in amore.

Giovane o non più così giovane, l'esperienza missionaria di san Paolo ci provoca ad entrare nel mistero del morire e del risvegliarci per una vita nuova. "Sconosciuti, eppure notissimi; come moribondi, ed invece viviamo; come puniti, ma non uccisi; come afflitti, ma sempre lieti; come poveri, ma capaci di arricchire molti; come gente che non ha nulla e invece possediamo tutto!" (2 Cor 6,9-10).


Il volto vivente di san Luigi Maria ha ancora bisogno di TE - del tuo sorriso, delle tue lacrime, dei tuoi occhi, della tua bocca. Unisciti a noi, unisciti a tutti i tuoi fratelli e sorelle nel portare avanti la missione e nel proclamare la Buona Notizia! Maria ti aiuti a essere più fedele che nel passato a Gesù Sapienza. Possa la quotidiana rinnovazione della Consacrazione approfondire la tua partecipazione al carisma del Padre di Montfort.


"O Vergine fedele,
rendimi in ogni cosa un così perfetto discepolo,
imitatore e schiavo della Sapienza incarnata,
Gesù Cristo, tuo Figlio,
da poter giungere,
per la tua intercessione e sul tuo esempio,
alla pienezza della sua età in terra
e della sua gloria nei cieli.
Amen".

Con grande affetto e gioia!
I tuoi fratelli riuniti in Capitolo.



Home Page | Chi siamo | Dove siamo | La Missione | Totus Tuus | Edizioni | Documenti | Risorse | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu