Vai ai contenuti

Menu principale:

Missionari Monfortani d'Italia

Cerca

P. Emilio Piccoli (1923-2005)






Nascita: 10.05.1923 - Costa Serina (Bg)
Professione: 08.09.1941 - Belgirate (No)
Ordinazione: 01.03.1947 - Loreto (An)
Morte: 21.06.2005 - Redona di Bergamo-Villa Montfort
Sepoltura: Costa Serina (Bg)


Emilio Piccoli nasce il 10 maggio 1923 a Costa Serina (Bg). Questo piccolo paese della Val Serina è terreno particolarmente fecondo di vocazioni per la Compagnia di Maria e le Figlie della Sapienza. Dalla famiglia Piccoli, Emilio nel 1934 intraprende il cammino verso il sacerdozio alla Scuola apostolica di Redona (Bg). Più tardi una sorella si fa religiosa tra le nostre Suore e un altro fratello diviene sacerdote in servizio alla diocesi di Bergamo.

Ultimati gli studi primari, Emilio raggiunge il noviziato di Belgirate (No), dove l’8 settembre 1941 emette la prima professione religiosa. Attende agli studi di filosofia e di teologia nello Scolasticato di Loreto (An). È ordinato sacerdote l’1 marzo 1947 nella Basilica della Santa Casa.

Dopo un anno come professore a Villa Santa Maria, padre Emilio si dedica al ministero della predicazione a Belgirate (No) e a Treviglio (Bg). Voce pastosa e forte, con una buona padronanza della lingua e ricco di aneddoti, si fa ascoltare volentieri dalla gente e apprezzare dai parroci. Nel 1960 raggiunge Roma e fa parte della comunità del Centro Mariano Monfortano. In questo periodo da alle stampe un libro dal titolo “Vita mariana, vita cristiana”. Si tratta di un mese di maggio con un taglio popolare, corredato da riflessioni e racconti. Questo scritto conosce un buon successo editoriale. Pur pregato di rivederlo per una seconda edizione, padre Emilio non è del parere.

Dal 1963 al 1967 è Direttore Spirituale allo studentato di Roma. Viene successivamente nominato Cappellano delle Figlie della Sapienza a Castiglione (To). Nel 1970 è nuovamente a Treviglio, nel ministero della predicazione che maggiormente ama. Piuttosto timido e con una venatura di pessimismo, padre Emilio legge, studia, prepara meticolosamente le prediche. Nel 1979 raggiunge Croce di Menaggio (Co), ove ricopre la mansione di parroco in un piccolo paese che si affaccia sul lago di Como. Qui padre Emilio evidenzia un talento sino ad ora tenuto nascosto: l’arte pittorica. Uno stato di permanente depressione lo induce a chiedere ai superiori di poter tornare a Treviglio, ove si riprende assai bene in salute e inizia ancora il ministero della predicazione.

Nel 1995, in seguito ad un ictus cerebrale, viene affidato alla comunità di Villa Montfort. Qui padre Emilio vive per 10 anni, con problemi di deambulazione e chiudendosi progressivamente in se stesso in quanto a parole, ma sempre attento alle persone e ai fatti. Le poche parole che pronunzia rendono testimonianza di questo fatto. Le forze col passar del tempo vengono sempre meno e il 21 maggio 2005 chiude il suo pellegrinaggio terreno. Dopo i funerali nel santuario di Maria Regina dei Cuori, viene portato al suo paese natale, a Costa Serina (Bg), ove viene sepolto nella tomba di famiglia. Nel tranquillo cimitero di questo paese di montagna padre Emilio non è l’unico monfortano a riposare: vi sono anche padre Pietro Brozzoni e padre Giovanni Dolci.


<HOME>

Home Page | Chi siamo | Dove siamo | La Missione | Totus Tuus | Edizioni | Documenti | Risorse | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu