Vai ai contenuti

Menu principale:

Missionari Monfortani d'Italia

Cerca

P. Ivo Lucon (1929-2012)






Nascita: 28.10.1929 - San Giorgio in Bosco (Pd)
Professione: 08.09.1951 - Castiglione T. (To)
Ordinazione: 16.03.1957 - Loreto (An)
Morte: 22.06.2012 - Redona di Bergamo-Villa Montfort
Sepoltura: Bergamo


Ivo Ugo Lucon, della parrocchia di Villa del Conte (Pd), comune di S. Giorgio in Bosco (Pd), nasce il 28 ottobre 1929. Nell’agosto del 1943, seguendo le orme del fratello Aldo, entra nella scuola apostolica di Redona-Villa S. Maria, mentre una sorella sarà Figlia della Sapienza.

Frequentate le scuole medie e superiori, prosegue il suo cammino formativo nell’anno di noviziato a Castiglione T. (To), culminato con la prima professione l’8 settembre 1951. Si trasferisce, quindi a Loreto (An) per gli studi filosofici e teologici. Emette i voti perpetui l’8 settembre 1956 e viene ordinato sacerdote nella Santa Casa il 16 marzo del 1957. Trascorre l’Anno di pastorale nella comunità di Arona (No) e nel 1958 la prima obbedienza lo chiama allla scuola apostolica di Redona, in qualità di insegnante di matematica e di religione.

Nel 1966 viene trasferito nella nuova scuola apostolica di Arbizzano (Vr), dove per 10 anni assicura il servizio di economo. Nel 1978, dopo un biennio di aggiornamento in catechetica, padre Ivo lascia Arbizzano per lo studentato di via Prenestina. Dapprima è formatore nel Liceo, poi nel 1980 assume l’incarico di economo. Questo ufficio non impedisce a padre Ivo di essere un riferimento per la direzione spirituale degli studenti che si rivolgono a lui; e insieme di ritagliarsi preziosi spazi di attività pastorale, in particolare a servizio dei nuovi insediamenti sorti nelle borgate romane.

Nel 1983 viene destinato alla comunità di Viggiano (Pz), paesino lucano sede di un celebre santuario mariano. Discreto, quasi schivo, un po’ defilato rispetto alla presenza pastorale degli altri confratelli, padre Ivo si fa apprezzare per la disponibilità all’ascolto delle persone semplici, in particolare degli anziani e ammalati, per la fedeltà agli impegni e lo zelo manifestato. A servizio della parrocchia e del santuario, cura in particolare le zone rurali di San Salvatore e delle Vigne. Per anni insegna religione nelle scuole medie del paese, coniugando costanza e pazienza nel rapporto con i ragazzi, coltivato anche al di fuori dell’orario scolastico. Inoltre, padre Ivo assicura l’assistenza religiosa dei degenti dell’ospedale di Villa d’Agri. Infine è disponibile per le confessioni nelle parrocchie della valle.

Quando nel 1995 viene chiusa la residenza di Viggiano, padre Ivo riceve l’obbedienza per la comunità di Redona-Villa S. Maria. Qui, per più di dieci anni aiuta nelle attività della Propaganda, in particolare nell’ufficio per i pellegrinaggi. Si presta anche per il ministero che di volta in volta gli viene richiesto.

A partire dal 2007 si esaurisce progressivamente la collaborazione diretta con la Propaganda. La salute non è più quella di una volta, via via peggiora e padre Ivo trascorre gli ultimi mesi a Villa Montfort. Ricoverato presso la clinica San Francesco, viene a mancare il 22 giugno 2012. Dopo i funerali, celebrati nella chiesa Maria Regina dei Cuori, padre Ivo riposa ora nel cimitero di Bergamo.

<HOME>





Home Page | Chi siamo | Dove siamo | La Missione | Totus Tuus | Edizioni | Documenti | Risorse | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu