Formazione iniziale nella Compagnia di Maria

Che cos’è la formazione iniziale in un Istituto di vita consacrata? Essa è la prima fase del percorso formativo che un candidato, e poi come professo temporaneo, è chiamato a percorrere per diventare e vivere come religioso.

Questa fase iniziale nei Missionari monfortani riguarda il tempo di formazione che inizia con i primi passi del discernimento vocazionale ed entrata nell’aspirandato e pre-noviziato e si estende fino alla Professione perpetua e l’Ordinazione sacerdotale.

È il tempo in cui il giovane approfondisce e scopre con sempre maggiore chiarezza la propria vocazione e le motivazioni che stanno dietro la sua scelta di voler diventare missionario monfortano; e con sempre maggiore libertà cerca di confermare questa sua scelta, sentendo questa chiamata sempre più radicata nel suo cuore come propria vocazione.

Nel processo della formazione iniziale, come anche nella formazione permanente (che è la tappa successiva che comprende necessaria formazione continua del consacrato per il resto della sua vita), ci sono in particolare cinque dimensioni attraverso le quali la persona, con l’aiuto dei formatori e il padre spirituale, potrà verificare la propria crescita e maturazione alla vita consacrata monfortana. Esse sono: Dimensione umana, spirituale, intellettuale, apostolica, e la dimensione della vita religiosa e comunitaria

Sono cinque dimensioni in cui crescere per giungere alla trasformazione e assimilazione del cuore e della mente a immagine di Cristo Sapienza.

La vita consacrata è un cammino di crescita che abbraccia l’intero arco dell’esistenza, dai primi passi fino alla consegna finale di sé. È all’interno di questo processo continuo che trovano posto e significato le varie fasi evolutive e le tappe formative, attraverso le quali il missionario Monfortano cercherà di realizzare la piena conformazione a Cristo Sapienza. In questo cammino di trasformazione in Cristo, sull’esempio del Fondatore san Luigi di Montfort, egli riconosce ed accoglie la Vergine Maria come maestra e guida (cfr. Ratio I, 146).

Il percorso della formazione iniziale viene poi suddiviso in varie tappe e passaggi che segnano un progressivo cammino verso la realizzazione di una vocazione monfortana.

Queste tappe nella Compagnia di Maria sono:

  • L’animazione vocazionale con l’esperienza dell’aspirandato;
  • Il pre-noviziato,
  • Il noviziato,
  • Il periodo di professione temporanea o di studentato

Sussidi e Preghiere

Foto

Video

Link utili

La formazione nell’Istituto dei missionari monfortani della Provincia italiana si svolge interamente in Italia nelle tre comunità formative. Inoltre, la nostra formazione ha il carattere di internazionalità. Così la Provincia italiana della Compagnia di Maria include anche le comunità provenienti dalla Croazia e dalla Polonia. I candidati che provengono da questi due paesi, attualmente anche da altri paesi d’Europa, dopo la fase iniziale del primo contatto e dell’aspirandato vissuto nel paese d’origine, continuano il loro percorso formativo in Italia, nelle varie comunità di formazione.

L’intero percorso formativo fino alla professione perpetua e l’ordinazione sacerdotale ha durata di circa 8 anni.

Altri articoli che potrebbero interessarti

1 commento su “Formazione iniziale nella Compagnia di Maria”

  1. It is the best time to make a few plans for the long run and it is time to be
    happy. I have learn this post and if I could I desire to recommend you some interesting
    issues or advice. Maybe you can write subsequent articles referring to this article.
    I wish to learn more issues about it!

    My homepage – THC gummies

I commenti sono chiusi.