«Io sono la Madre dei viventi»

[L’anima]
O Maria, o Madre desolata,
fammi partecipe dei tuoi dolori,
condividi con me il tuo pianto,
e che l’anima mia ne sia lavata.
Nessuna croce senza di te e di Gesù,
e con voi due, sempre anche la croce.

 

[Maria]
La croce è il mio albero di vita,
io sono la Madre dei viventi,
ne faccio parte a tutti i miei cari figli.

 

[L’anima]
Volentieri, o Madre afflitta,
io prenderò parte ai tuoi dolori,
purchè delle tue dolcezze
la mia croce sia candita e zuccherata!
Nessuna croce senza di te e di Gesù,
e con voi due, sempre anche la croce.

 

San Luigi Maria di Montfort
Cantico 123

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *