Anno continentale 2021 per l’Africa

Il 31 gennaio 2021 a Gitega, Burundi, si aprirà ufficialmente l’Anno Continentale per l’Africa e per il Madagascar, alla presenza del Consiglio Generale, di alcuni confratelli e rappresentanti di laici associati.

Lo scopo dell’iniziativa è che i missionari monfortani riaccendano, in questa area geografica, l’ardente desiderio, che ha infiammato il cuore di san Luigi Maria di Montfort, di predicare il Vangelo di Cristo in docilità allo Spirito e sotto la protezione della Beata Vergine Maria, suscitando speranza.

L’Anno si propone tre obiettivi: rafforzare il senso di appartenenza alla Congregazione e di unità delle entità di questa area geografica; fare il punto sulla qualità della presenza dei missionari monfortani nel continente africano e delineare nuove prospettive missionarie per il futuro.

“Montfort, segno di speranza e di vita nella famiglia di Dio”: è il tema scelto per questo Anno Missionario Continentale, che attinge all’esperienza della Chiesa in Africa.

Il ricco programma prevede diversi eventi, tra cui le visite canoniche alle entità, l’assemblea continentale, dal 19 al 23 ottobre 2021 in Malawi. La chiusura è fissata il 31 dicembre 2021, in Madagascar.

1 commento su “Anno continentale 2021 per l’Africa”

I commenti sono chiusi.